Under 18 – Rugby Rho VS Rugby Parabiago 26 – 26

E’ stato un derby molto sentito (come è giusto sia una partita di questo genere) quello che ha visto protagoniste le Juniores di Rho e Parabiago, al termine del quale i rossoblù di Franco Carnovali prima agguantano un meritato pareggio poi, nei minuti finali, sfiorano ripetutamente la vittoria.

Tempo di derby e, nello spogliatoio prima della partita, le facce dei ragazzi esprimono emozioni contrastanti: c’è chi è determinato a ripetere le ottime prestazioni della u18 del recente passato e c’è chi, invece, appare un po’ titubante in ragione delle difficoltà incontrate nella prima parte di questo campionato… poi ci pensa l’allenatore a scacciare tutti i fantasmi con poche e chiare parole, richiamando i giocatori ad una partita d’orgoglio.

Si comincia e Parabiago inizia bene: pochi minuti e marchiamo la prima meta, l’iniziativa è dalla nostra parte e riusciamo a chiudere Rho nella loro metà campo. Giochiamo veloci e creiamo regolarmente il soprannumero sulle ali, senza però concretizzare; poi fabbrichiamo la frittata perfetta: pallone nelle nostre mani, due contro uno sui 22 avversari, trasmissione errata dell’ultimo passaggio e l’ovale viene raccolta a terra dagli avversari che macinano tutto il campo e pareggiano. Questo episodio incrina le certezze della U18 parabiaghese, che per 20 minuti non difende più, Rho ne approfitta e colpisce altre due volte. Siamo sull’orlo del baratro ma, proprio all’ultimo minuto del primo tempo, una frustata di determinazione ci consente di andare a nostra volta in meta: 19 a 14 al riposo.

L’inizio della ripresa vede nuovamente i ragazzi di casa più determinati nel giocare sui punti d’incontro con un buon sostegno, mentre dalla nostra parte è la confusione a farla da padrone: sarà la tensione ma le idee sono molto molto annebbiate. Rho segna la sua quarta meta e la forbice si allarga: 26 a 14 a quindici minuti dalla fine, sembra proprio finita. La testa oggi non è lucida, le gambe sono un po’ molli e resta solo un serbatoio dove pescare le energie: il cuore. Parabiago attacca furiosamente, come detto senza ordine ma, almeno, con la voglia di reagire. Meta e, a poco più di 5 minuti dalla fine ancora meta: purtroppo la trasformazione non va e siamo 26 pari. Il finale è tutto nostro, premiamo nei 5 Rhodensi fino ad superare la linea di meta ma il pallone è tenuto alto. Rimaniamo lì, tentiamo l’ultimo sfondamento ma il pallone scivola in avanti e l’arbitro decide che per oggi basta così.

Un commento finale: buona la reazione ma quanti errori! Un festival di mancati riposizionamenti, decisioni sbagliate, trasmissione del pallone deficitaria… domenica ci aspetta la trasferta di Sondrio, un campo difficile dove troveremo sicuramente una squadra determinata: resettiamo tutto e ricominciamo a lavorare per affrontarla nella corretta maniera.

PARABIAGO U18: Morlacchi, Coldani, Pirovano, Bonza, Schlecht , Lovisi, Moroni, Aramu, Cislaghi, Lonati, Caffaroni, Chiavegato, Ciovati, Castiglioni, Coffaro, Colombo, Pineda, Cuda, Coppin, Fani, Montagner, D’Elia. ALLENATORE: Franco Carnovali.

 

Leave a Comment