Una foto di gruppo di una squadra di rugby in fila su un campo erboso, con giocatori in maglia gialla e diversi allenatori ai lati, davanti ai pali della porta.

U16 RUGBY PARABIAGO – RUGBY MANTOVA 58-7


Secondo incontro casalingo, per i “piccoli” della U16 parabiaghese, che si presenta all’incontro sempre con una formazione non del tutto titolare, ma sempre competitiva.

Sin dal calcio d’inizio si vede che in settimana era stato fatto un buon lavoro.

I ragazzi incoraggiati da coach Banfi e capitan Caffaroni, entrano in campo con grinta e voglia che dimostrano subito nei primi minuti.

La palla viene mossa e il gioco è piacevole. E’ evidente subito la responsabilità di ogni singolo giocatore di svolgere il proprio compito nel migliore dei modi, portandoci già all’ottavo, alla prima marcatura.

Il primo tempo trascorre così tra belle azioni in attacco e aggressive salite difensive chiudendosi con punteggio di 6 mete ad uno.

Il secondo tempo si apre con una forte serie di cambi fatti per poter testare la squadra con tutte le alternative a disposizione.

Ciò è molto positivo, poiché coach Demis, ha avuto la possibilità di dar spazio a tutti i volenterosi ragazzi che compongono questo gruppo.

Ma davvero ancor più positivo è vedere  come nonostante questi cambiamenti non si sia abbassata

La qualità del gioco, evidenziata nel primo tempo.

Il marcatore Top è stato Chahed con 4 mete, segue poi anche Durante con 2 segnature. Chiudono Oriano, Leidi, Lamberti con una. La prima metà  e da condividere tra Vinci e Riva.

Man of the Match: Dario Pellegrini

In conclusione si esce soddisfatti da questo turno di campionato, ma con la vittoria già archiviata e gl’occhi puntati già a sabato prossimo, dove i nostri ragazzi si vedranno impegnati in quello che ormai è un classico :  Rugby Rho vs. Rugby Parabiago.

Un sentito grazie va a tutti i genitori che seguono questi ragazzi, che non solo consolidano un gruppo già affiatato, ma danno un supporto attivo a tutto questo movimento, primo fra tutti il nostro impeccabile accompagnatore “Gigi Durante”.  Daje Gigi!

Leave a Comment