Serie A: Jr Brescia – Parabiago – 11.12.2016

Altra ottima prestazione dei nostri galletti contro una squadra blasonata come il Jr Brescia, ma ancora una volta sfugge di un soffio la vittoria di mano, complici i troppi, ancora una volta, piccoli errori dei nostri ragazzi che spesso non riescono a capitalizzare le occasioni che creano.

Parte fortissimo Brescia dimostrando tutta la sua potenza in mischia chiusa mettendo sotto un pacchetto rossoblu completamente rimaneggiato (età media 21 anni di media  per i nostri primi 8 uomini) e andando a segnare con il numero 8 dopo una mischia sui 5 metri. La reazione dei nostri, capitanati per l’occasione da Maggioni, non si fa attendere e dopo un’ottima rolling maul ed una serie di ripartenze nello stretto mandano a segnare Simioni. La luce dei giovani galletti si spegne un po’ e Brescia porta pressione sia in difesa che in attacco con il risultato di marcare altre tre volte prima della fine del primo tempo con pregevolissime azioni alla mano. Mamo risponde buttando nella mischia Canzini Torri Fulciniti e Baudo, al posto di Polio, Simioni, Diani e Coffaro; dopo il primo scambio di mete, 42′ meta di Mikaele trasformata e 48′ meta Jr Brescia trasformata anche lei, piano piano i galletti prendono il controllo del match, mettendo sotto i leoni bresciani. Parabiago accorcia le distanze con una meta di Dell’Acqua (monumentale la prestazione dell’ex Caimano di Lainate) e avrebbe l’occasione di segnare ancora ma piccole imprecisioni non consentono di mantenere il possesso; da una touche sbagliata nasce la meta dell’allungo decisivo del Brescia trasformata per il 38-19.
I Galletti non si arrendono e negli ultimi 15′ segnano ben due mete: una splendida dopo una multifase degli avanti manda il nostro coconut Josh sotto i pali, l’altra di Baudo che da vera Faina dei Nebrodi intercetta un passaggio e dimostrando insospettabili doti atletiche si tuffa in mezzo ai pali dopo 80 m di corsa.
Purtroppo il Para non trova  il guizzo finale e decisivo per ribaltare il risultato che si chiude così sul 38-33 per i padroni di casa.
Un’altra ottima prestazione dei galletti che dimostrano ancora di non essere dei clienti facili per nessuno nel girone, ma non basta più.
Settimana prossima, per l’ultima partita dell’anno i ragazzi di Mamo andranno a far visita al Valpolicella per chiudere magari in bellezza l’anno con la vittoria che manca da così tanto tempo.
Alè Para!
[AS]
RugbyParabiago 1948
15 Albano 14 Branca 10 Coffaro (40′ Baudo) 12 Gomiero 11 Ceaprazaru (65′ Molinaro) 13 Sanchez 9 Colombo (55′ Carlone) 8 Mikaele 7 Ferraris (55′ Lorenzini) 6 Cancro (68′ Vincini) 5 Maggioni (Cap) 4 Dell’Acqua 3 Polio (40′ Canzini) 2 Diani (40′ Fulciniti) 1 Simioni (40′ Torri)