Serie C: Rho – Parabiago

E’ il Rho a portarsi a casa il derby al termine di una partita intensa dal punto di vista fisico. Il Parabiago parte male e nei primi 20 minuti incassa le mete che determineranno il punteggio finale, arrivando alla fine del primo tempo con un secco 19 a 0.

Nel secondo tempo arriva la reazione, anche se il coach Musazzi sottolinea i troppi errori commessi nella fase conclusiva dell’azione, pur riconoscendo ai ragazzi la volontà di giocare al massimo dell’impegno. Il punteggio risale e si porta sul 19 a 10 con meta di Poli trasformata da Baxiu e calcio piazzato di Girotti. Il gruppo è solido e coeso e regge anche all’uscita, per infortunio, di Baxiu. Si gioca in 14 e presto in 13 a causa di un cartellino giallo, ma si difende bene e non si subiscono più mete.

Avevo chiesto ai ragazzi di stringere i denti e dimostrare che siamo un buon gruppo – commenta Musazzi – e ho davvero poco da recriminare: hanno dimostrato un’attitudine sempre positiva, fondamentale per essere una squadra forte. Di sicuro questa sconfitta non ci fa abbassare il morale. Sappiamo che dobbiamo spingere di più in attacco” e siamo certi che gli allenamenti della settimana gioveranno al risultato.