SERIE A FEMMINILE: LMRP – CUS GENOVA – 8.12.2019

Si è giocata al Centro Sportivo di Noverasco (Opera) l’ultima partita del girone di andate per le LMRP, una partita combattuta ma che è sempre rimasta saldamente nelle mani delle ragazze. Al 5′ minuto l’estremo Pillotti segna la prima meta (non trasformata); le avversarie del CUS Genova cercano di non lasciare campo ma al minuto 19 arriva un’altra marcatura delle Ombre per mano di Frison che prende palla dopo una mischia avanzante e schiaccia l’ovale in meta (tr. Freguggia). Il gioco si sposta nella metà campo delle Mastine Rugby Parabiago solo al 28 minuto quando CUS Genova lancia una touch vicino la linea di meta che però non porta a nessun risultato concreto; il primo tempo si conclude quindi con un parziale di 12-0 per le padrone di casa.

Secondo tempo

Seconda frazione sulla falsa riga della prima, con una meta subito marcata dalle Ombre: a metterla a segno è Galli, trasformazione centrata da Freguggia. 19-0 è il primo parziale della ripresa; sostituzioni al minuto 46′, Ceruti lascia il posto a Stucchi, e al 56′ De Angeli entra in sostituzione di Gramegna. I cambi portano nuova stabilità alla squadra che va nuovamente a segno con Canovali e il risultato passa sul 24-0. Ancora qualche sostituzione per rinvigorire la formazione: al 65′ minuto Galli e Castelli lasciano spazio a D’Attanasio e Muliello mentre al 73′ Di Lauro lascia posto a Berra. Le Ombre decidono che è il momento di chiudere la partita nello stesso modo in cui era iniziata e Pillotti all’80esimo segna l’ultima meta chiudendo il tabellone sul 29-0.

Il commento dell’allenatore Agresta 

“Sapevamo che la partita con CUS Genova non sarebbe stata facile, arrivavamo all’ultima giornata a pari punti ed eravamo sicuri che avrebbero fatto di tutto per metterci in difficoltà. Sono state brave ad imbrigliarci in un gioco lento e macchinoso, che non ci appartiene e che ha impedito di esprimerci come sappiamo. Quando siamo riusciti a liberarci e a giocare come volevamo allora abbiamo portato a casa i punti che cercavamo.

Guardando questo girone di andata non possiamo che essere contenti, la crescita di questi mesi è sotto gli occhi di tutti con soddisfazione di società, tecnici e atlete. Questo non deve però portarci ad indugiare in autocelebrazioni ma deve essere stimolo a continuare sulla strada intrapresa. Già domenica ci aspetta , per la prima di ritorno, una sfida molto importante. Ospitiamo CUS Milano, e sarà sicuramente una sfida interessante e ricca di contenuti”.

LE FOTO DELLA PARTITA SONO QUI

[Federica Altamura]

Tabellino punti

5′ Pillotti non tr. (5-0)
19′ Frison tr. Freg. (12-0)
46′ Frison tr. Freg. (19-0)
58′ Carnovali non tr. (24-0)
80′ Pillotti non tr. (29-0)

Formazione

Pillotti, Castelli (Muliello 65′), Ceruti (Stucchi 46′), Crespi, Di Lauro (Berra 73′), Freguggia , Frison, Carnovali, Cairoli, Gradimondo , Vitiello, Trapletti, Rosini, Galli (D’Attanasio 65′), Gramegna (De Angeli 56′)

I risultati della terza giornata

CUS Pavia- Lions Tortona Rugby 71-0
Le Mastine R. Parabiago – CUS Genova 29-0
Biella Rugby Club – Rugby Monza 1949  10-101

Classifica

Rugby Monza 1949 27, Chicken CUS Pavia 20, CUS Milano 15, Le Mastine Rugby Parabiago 15, CUS Genova 10,  Lions Tortona Rugby 9, Biella Rugby Club 0