Serie A Femminile – Test Match: LMRP – CALVISANO – 09.02.2020

E’ una debole pioggia quella che saluta l’ingresso in campo delle due formazioni che si ritrovano dopo la prima amichevole stagionale (vinta dalle Calvignare 35-5 sul campo di casa) per verificare i progressi raggiunti e sperimentare nuovi ruoli e formazioni. La partita è stata suddivisa in 4 tempi da 20 minuti ciascuno.

Primo tempo

Partono forte le ragazze di casa che tentano di sfruttare il gioco corale per andare a cercare spazi ai lati dello schieramento bresciano mentre le ospiti martellano duro tra i centri forti di una prima linea pesante e dinamica e di un’ottima confidenza nei punti di incontro. Sono però LMRP a trovare il primo guizzo vincente con Ferro che, ben servita, riesce ad evitare due placcaggi ed a involarsi sulla fascia di sinistra prima di schiacciare la palla in meta per il momentaneo 5-0. Le nostre ragazze continuano con il proprio gioco ma Calvisano piano piano riesce a prendere possesso del pallone e con una serie di percussioni riesce ad assorbire la difesa di casa, che si trova così scoperta alla successiva verticalizzazione esterna. Un placcaggio mancato e si arriva al 5-5.

Secondo tempo

La prima delle 4 frazioni di 20′ si conclude alla pari, ma nel secondo tempo si vede il monologo delle ospiti che schiacciano le LMRP nella propria metà campo. Provano ripetutamente con il drive da touche (complici le nostre con troppi falli attorno ai punti di incontro) e alla fine riescono a sfondare. Al 31′ minuto si portano in vantaggio 5-10, meritatamente per quanto visto fino a quel momento.

Terzo tempo

Terminano anche i secondi 20 minuti di gioco e le due formazioni hanno 10 minuti di intervallo. LMRP si riorganizzano e prendono le misure del drive avversario. La riprese vede le ragazze in rossoblu rispondere efficacemente alle penetrazioni della squadra avversaria, prendendo anche il sopravvento più volte. E proprio durante una serie di pick&go che alla fine Galli schiaccia in meta. 10 – 10.

Quarto tempo

La quarta ed ultima frazione vede le due squadre lottare per conquistare la marcatura decisiva ma le difese sono molto attente a non lasciare spazi dove giocare e nonstante i ripetuti tentativi nessuna riesce a sfondare. L’80° arriva e l’arbitro fischia la fine di una partita che vede un pareggio accontentare tutti.

Il commento dell’allenatore Marcandalli

“Fare due mesi di stop per il Sei Nazioni ci sembrava troppo lungo quindi abbiamo deciso di organizzare dei test match.

Il primo abbiamo pensato di farlo con una squadra nuova come noi, il Calvisano. Lo scopo era vedere l’attitudine delle ragazze in situazioni diverse da quelle in cui sono abituate. La nostra idea è stata quella di una partita a 4 tempi di 20 minuti ciascuno. In ciascun parziale abbiamo cambiato squadra, ruoli e opzioni. A differenza dell’amichevole pre campionato finita 35-5 in favore del Calvisano, questa volta Le Mastine Rugby Parabiago si sono fatte valere. Nel primo quarto le due squadre hanno portato a casa una meta a testa, nel secondo le avversarie si sono portate in vantaggio di una marcatura ma LMRP hanno reagito nel terzo tempo tornando in pari. L’amichevole si è poi conclusa in parità punti: 10 a 10. I cambi di squadra e di ruoli non hanno fatto calare il gioco rimanendo sempre constante con un ottimo lavoro da parte di tutte.

Menzione speciale per Sofia Ceresini che ha dimostrato, in ogni situazione di gioco e ruolo, consapevolezza delle proprie potenzialità. Non si è fatta spaventare neanche dalla responsabilità di piazzare, rendendo sempre il 100%.

Ora attendiamo le prossime sfide di prova con Cus Milano, l’1 marzo, e Cus Torino il 14 marzo. Vogliamo confrontarci anche con squadre di altri gironi per dimostrare sul campo il lavoro fatto in questi mesi”.

LE FOTO DELLA PARTITA SONO QUI

[Federica Altamura]

Sono entrate in campo

Baggini Beatrice, Carnovali Marta, Castelli Chiara, Ceresini Sofia, Ceruti Matilde, Crespi Claudia, D’Attanasio Marta, De Angeli Giorgia, Di Lauro Federica, Ferrari Ambra Chiara, Ferro Cristina, Freguggia Serena, Frison Elisa, Gaffuri Chiara, Galli Elena, Gradimondo Valeria, Gramegna Lucrezia, Minazzato Letizia, Morlacchi Elisa, Muliello Alessandra, Rosini Stefania, Rovatti Ilaria, Trapletti Alessia, Vitiello Federica.

MVP: Ceresini Sofia

Mete

8′ Ferro (5-0)

18′ meta Calvisano (5-5)

31′ meta Calvisano (5-10)

49′ meta Galli (10-10)