#rugbyFemminile: Coppa Italia@Segrate – 23.10.2016

In questa prima VERA domenica di Autunno caratterizzata da pioggia, umidità, freddo e morbida fanghiglia, le nostre scalpitanti Gallinelle si recano al campo Alhambra di Segrate per disputare la prima tappa della Coppa Italia di questa stagione 2016/2017.
Tante nuove piume da plasmare accanto a quelle già ben solide delle veterane compongono le grandi ali della nostra squadra femminile che è sempre più varia e tutta da scoprire.

Con un po’ di ritardo inizia la prima sfida contro la compagine del CUS Milano.

Le nostre Gallinelle alzano subito la cresta e i ritmi della partita imponendo il loro gioco.
Serena con un calcetto dalla precisione millimetrica, scavalca le avversarie, recupera il pallone e segna la prima meta rossoblu della stagione: azione strepitosa che non può che presagire una giornata ricca di soddisfazioni.
Dopo qualche minuto ci pensa Carol che al suo esordio rossoblù in gare ufficiali, sfonda e spazza via un paio di avversarie mettendo a segno la seconda meta per il Para.
Le atlete milanesi tentano qualche guizzo in velocità ma non c’è storia, anche nel secondo tempo sono le Gallinelle a dirigere l’orchestra!
Un’altra meta della Sere scatenata e una della Frise nata subito dopo un ottimo schema applicato in Touche, regalano alle atlete rossoblu una bella e meritatissima vittoria!!

Para 20 – CUS Milano 0 (4 mete a 0)

Neanche il tempo di aprire l’ombrello e subito di comincia con la seconda sfida che vede le nostre ragazze affrontare le “Spartane” del Como.

Tutta un’altra intensità quella che regala questa partita: le ragazze comasche non la mandano a dire e sfoggiando un gigantesco miglioramento rispetto allo scorso anno, si portano subito in meta lasciando a bocca aperta il fino ad allora rumorosissimo pubblico rossoblu accorso a sostegno delle belle Gallinelle.
Nonostante il guizzo sinuoso della solita Sere che mette il suo nome sul tabellino marcatori, le Spartane non si fanno distrarre e schiacciano altre due volte il pallone in meta prima della fine del primo tempo. Il secondo tempo inizia quindi con le Gallinelle sotto di due mete, perciò serve una presa di posizione, una ventata di fiducia e di grinta…. chi altri potrebbe portare tutto questo se non il Capitano? Ecco infatti Valeria che sale in cattedra e con le sue finte strepitose mette a segno due mete consecutive mandando poi ancora a segno Serena per accaparrarsi la seconda sofferta vittoria della giornata.

Visto il risultato non nettissimo della gara, l’arbitro decide di far calciare le squadre per poter sigillare l’eventuale vittoria Para o per permettere al Como di ribaltare la situazione.
Purtroppo per le Spartane, che riescono a mettere a segno tutti e tre i tentativi, anche la nostra Federica non ne sbaglia uno e realizza 4 calci perfetti che si infilano con potenza e precisione dritti nell’H!

Non c’è storia….. Para 28 – Como 21 (4 mete a 3)

Sempre senza sosta è la volta delle “Papere” del Cernusco: insomma Galline contro Papere è sempre un derby dell’aia!

Le ben preparate atlete del Cernusco cominciano con un buon piglio la partita ma si trovano subito di fronte un’orda agguerrita di Galline placcatrici (eccezionali le prese di Stefania e Federica che buttano a terra le “Papere” come birilli) che guidate dalla solita schiacciasassi Ambra, non permettono mai alle avversarie di superare la propria metà campo.
Federica, Claudia ed Ambra realizzano le tre mete che valgono la bella vittoria del Para.

Para 15 – Cernusco 0 (3 mete a 0)

Ancora un altra sfida attende le nostre fanciulle rossoblu prima che si possano concedere una bella doccia calda e un generoso terzo tempo: è la volta delle Red Peppers dell’ASR Milano.

Incontenibile Ambra fa tutto ciò che vuole con il pallone e se qualcuna delle avversarie prova ad impossessarsene? Peggio per lei! La nostra Gallinella placca, corre, recupera, incita le compagne e impone la sua enorme carica di adrenalina. Mette a segno ben due mete con estrema destrezza, circondata dal sostegno di tutta la squadra.
In questa ultima gara Coach Antonio, in accordo con i suoi validissimi collaboratori (L’Agre e il Moro), regala al pubblico rossoblu presente un’inaspettata emozione e mette in campo ben 5 nuove leve su sette: la sua fiducia viene subito ricompensata grazie alla prima meta dell’esordiente Gaia che scova un buco nella difesa avversaria, schiva un tentativo di placcaggio e galoppa indisturbata fino a segnare!
Nel secondo tempo un po’ di stanchezza e distrazione delle nostre atlete, concedono una meta anche alle avversarie milanesi ma non basta.

Para 15 – ASR Milano 5 (3 mete a 1)

Partono quindi col botto le nostre strepitose Galline e non vediamo l’ora di poterle vedere crescere ancora sia come atlete che come gruppo.
Un grosso applauso va certamente a tutte le nuove Gallinelle che si sono buttate con anima e corpo in questa loro prima esperienza in Coppia Italia: complimenti a tutte!!!

MVP
Quando il gruppo è composto da tanti nuovi innesti spesso è difficile ottenere ottimi risultati nell’immediato ma quando sai di poter contare sull’aiuto e sulla prontezza di elementi indissolubili come le nostre Galline vecchie, sai che il brodo sarà sempre più saporito che mai. Una su tutte di è davvero distinta oggi e so che il pensiero è unanime sia a parere del pubblico che dello staff tecnico che delle stesse atlete rossoblu: Ambra è una certezza, una forza della natura, una che se non ci fosse bisognerebbe inventarla!

Alla prossima…

ALE’ GALLINE ALE’ PARA

Altre foto (grazie Emilio) su GDrive…