Rugby Sound Festival 2018 – Il cuore ha sempre ragione


“Parabiago (Parabiagh In dialetto milanese, Parabiacum in latino) è un comune italiano di 27.723 abitanti della città metropolitana di Milano, in Lombardia, situato a circa 20 chilometri a nord-ovest dal capoluogo lombardo, sull’asse del Sempione.”

Così recita Wikipedia, che prosegue descrivendo Parabiago come la “Città della Calzatura”. Città di passione per le scarpe, ma non solo. Parabiago è anche rugby, nel cuore dei parabiaghesi da settant’anni.
Legare sport e musica non è roba da tutti i giorni. Soprattutto vivendo ad un passo da Milano, città del divertimento, dei locali, della moda, dei teatri, dei concerti. E invece a Parabiago è successo. Qualcuno ha pensato in grande, qualcuno per anni ha aggiunto un mattone dopo l’altro costruendo una piramide.
Una festa di fine stagione rugbystica tutta birra e salamella si è trasformata in un evento musicale che in estate porta nella nostra provincia artisti di fama internazionale che ben potrebbero scegliere Milano per mettersi in vetrina.
Così è nato il Rugby Sound Festival. Dalla testa matta di alcuni ragazzi che hanno voluto magnificare una festa tra sportivi, amici. Poco importa che dallo scorso anno il Rugby Sound Festival si sia trasferito all’Isola del Castello a Legnano.
Il legame con il Rugby Parabiago è indissolubile perché il Rugby Parabiago è il cuore dell’evento musicale, lo stesso cuore che guida ogni domenica gli atleti a voler raggiungere un risultato vincente.
È indissolubile perché il Rugby Sound Festival non sarebbe nato e cresciuto nel suo splendore senza l’impegno, la dedizione e la passione che ogni volontario ha messo, dalla prima festa di fine stagione tanti anni fa agli ultimi festival che hanno visto sul palco artisti come Gogol Bordello, Planet Funk, Caparezza, Elio e le Storie Tese, Darkness, Litfiba, J-Ax e Fedez.
Si avvicina l’edizione 2018, prevista dal 29 giugno all’8 luglio. Un’altra edizione alla grande. Prima notizia pervenuta: 29 giugno, sul palco ci sarà Ziggy Marley. Reggae allo stato puro. Ci saranno altri grandi artisti, che scopriremo ad uno ad uno.
Una cosa la sappiamo già: che chi come Atlante sosterrà la buona riuscita di una festa che sarà per sempre nostra, saranno coloro che suderanno nella piana del Castello, faranno panini e spilleranno birre, puliranno ciò che resterà per terra e sorrideranno al pensiero che l’anno dopo, saranno ancora lì.
Rugby Sound 2018, Rugby, Music & Love. In arrivo.

[DR]