Rugby Parabiago brilla nel weekend

Ottime prestazioni e risultati hanno caratterizzato il weekend delle Seniores e Juniores rossoblù, a partire dal First XV maschile e alle Rugby Parabiago Women entrambe vittoriose in trasferta, passando per la Cadetta, l’Under 18 e l’Under 16.

Vince per 28 a 12 il First XV ad Asti con il Monferrato Rugby, dopo una partita che nei primi minuti non si era messa bene per i nostri colori, con un primo parziale di 12-0 per i piemontesi. Solo sul finire del primo tempo i Galletti riescono a segnare una meta e rientrano in campo dopo la pausa con più concentrazione e determinazione, riuscendo nel secondo parziale a ribaltare il risultato con tre mete trasformate da Silva Soria.
“Siamo contenti di aver ripreso in mano la partita – è il commento del Direttore Tecnico del Club Daniele Porrino. Ad inizio gara ci siamo fatti prendere un po’ dalla frenesia e dalla smania di fare tanti punti subito. Questo ci ha portato a non ragionare e siamo andati sotto di due mete. Abbiamo poi riacquistato un po’ di tranquillità e, rimettendo il gioco nei nostri binari, siamo riusciti a riprendere in mano le redini della situazione. Ci serve, è un’esperienza per le prossime tre partite che saranno molto importanti. Dobbiamo avere pazienza, dobbiamo lavorare duro nei prossimi allenamenti e arrivare ai prossimi match nel migliore dei modi e poi vedremo come andranno. Siamo molto contenti per l’esordio di Jacopo Sala, classe 2007 che ha giocato con noi 80’ e ha fatto un’ottima prestazione, complimenti davvero per questo esordio molto positivo.”

Positiva anche la trasferta delle Rugby Parabiago Women che ad Aosta battono il San Mauro Torinese per 47 a 5.
Una partita molto positiva sotto tanti punti di vista – ci racconta il Direttore Tecnico del Settore Femminile Riccardo Rizzo. Non eravamo abituati a questo clima, abbiamo giocato con il primo caldo atroce non solo per noi, ovviamente, ma anche per le avversarie. Dopo un avvio nei primi venti minuti un po’ contratto, con troppa indisciplina e poco possesso palla, le ragazze si sono comunque trovate in vantaggio per 7-0. Da lì hanno cominciato a giocare cercando e trovando i punti deboli delle avversarie, giocando bene nello spazio. Le ragazze hanno rispettato le consegne e hanno messo in mostra una prestazione davvero egregia. Bellissima giornata nel complesso e complimenti alla nostra Woman of the Match Rosa Bettolatti che ha fatto fare boom ad un sacco di avversarie. Complimenti altresì alle giocatrici entrate dalla panchina, che hanno mantenuto alto il livello.”

Nel Campionato di Serie C maschile, ottima prestazione e ottimo risultato per la Cadetta, che batte il Fiumicello per 32 a 21. Una partita che ha visto i nostri colori vincere con la soddisfazione dello staff, come si evince dalle parole dell’Head Coach Andrea Musazzi: “Avevamo chiesto ai ragazzi una forte reazione al brutto stop di domenica scorsa e così è stato, sia dal punto di vista del gioco sia soprattutto nell’attitudine e nella voglia di esprimere il carattere e l’orgoglio di questo gruppo che, nonostante la giovane età, dall’inizio della stagione ha tenuto testa a tutte le avversarie. Fiumicello attualmente occupa la seconda posizione e fino ad ora aveva perso solo con la capolista Sondrio: questo ci deve rendere orgogliosi. Siamo stati bravi a vincere il duello con la loro mischia e a mettere spesso in difficoltà i loro tre quarti, sia con una buona gestione al piede, sia con buone azioni alla mano provando ogni volta che ci siamo presentati nei loro 22 a portare punti sul nostro tabellino. I complimenti dello staff ai due Man of the Match dell’incontro Cristian Piccoli e Federico Fedeli.”

Molto solida e di livello anche la prestazione dei ragazzi Under18 con Viadana, che convincono con un ottimo gioco. Il tabellone, al termine degli 80’, dice 52 a 17 per i rossoblù.
“Ottima prestazione dei ragazzi contro l’unico avversario che nel girone di andata ci ha messo un po’ in difficoltà, fermandoci sul pareggio – dichiara il Coach Cristian Agresta. Ai ragazzi era stato chiesto di concentrarsi sul non commettere gli errori che erano stati commessi all’andata, di mantenere profondità e di sfruttare tutta la larghezza del campo, visto che giocavamo sul Centrale. Siamo partiti forte, siamo riusciti a segnare una meta nei primissimi minuti e abbiamo tenuto l’acceleratore schiacciato per tutta la partita. Lo staff è davvero soddisfatto del gioco espresso, facciamo i nostri complimenti alla squadra.”
Diversa purtroppo la sorte della franchigia Lainate-Parabiago-Como, che perde a Milano con ASR con il risultato finale di 38 a 5.
Partita difficile con la prima in classifica, in una giornata davvero molto calda a Milano – dice l’Head Coach Demis Banfi. È stato molto buono l’atteggiamento dei ragazzi durante tutta la partita: non hanno mai smesso di mettere in difficoltà l’avversario, lottando su ogni pallone. Bisogna continuare a lavorare con impegno e tenacia, perché la crescita continui e porti a belle soddisfazioni.”

Anche le due squadre Under 16 sono scese in campo nel weekend.
Sabato partita intensa e combattuta della squadra in élite 1 che, battendo il Monferrato, si aggiudica il girone Nord-Ovest e accede al barrage per la fase nazionale. Risultato invece avverso domenica per i ragazzi rossoblù nel campionato regionale, che perdono con Sondalo nonostante una buona prestazione di squadra, sottolineata dal Coach Youssef Darbal.
“Lo staff è molto soddisfatto di quello che hanno mostrato i ragazzi in campo – ci racconta. L’impegno e la volontà messi sul terreno di gioco sono stati encomiabili per entrambe le squadre, tutti hanno dato il 100%. È stato un altro passo nel loro percorso di crescita e questo spinge noi allenatori a dare ancora di più, a offrire loro altri contenuti per aiutarli ad andare oltre e divertirsi sempre di più, cosa molto importante, al di là dei risultati.”

Sicuramente un weekend importante per il Club – aggiunge il Direttore Tecnico Daniele Porrino. Tutte le categorie hanno giocato partite importanti ed equilibrate. Si sono comportati tutti molto bene, lottando e mettendo tutto ciò che avevano in campo, ottenendo anche dei buoni risultati. Credo che in questo weekend il Club abbia fatto davvero qualcosa di importante per la propria crescita e stia continuando con attenzione il percorso di formazione dei giovani atleti.

IL TABELLINO

Campionato di Serie A Girone 1, XIX giornata
ASD UNIONE MONFERRATO RUGBY – RUGBY PARABIAGO 12 – 28

Marcatori:
p.t.10’m. CARNINO tr. MUZZI (7-0), 26′ m. DAPAVO (12-0), 39′ m. COFFARO tr. SILVA SORIA (12-7); s.t. 3′ m. BETTINI tr. SILVA SORIA (12-14), 9′ m. SALA tr. SILVA SORIA (12-21), 22′ m. SILVA SORIA tr. SILVA SORIA (12-28).
ASD UNIONE MONFERRATO RUGBY: CARNINO, PARRINO, DE KLERK, EN NAOUR (24′ s.t. POZZATO), DAPAVO, MUZZI (25’s.t. QUIROGA), TRUFFA (25′ s.t. BRUMANA), AMEGLIO (37′ p.t. BETTIOL), MIOTTO, DI PRIMA, BECCARIS, ARMANINO (25′ s.t. MARCIALE), ONULESCU (25′ s.t.TURCO), FERRARIO, DE SARRO. All. THOMSEN
RUGBY PARABIAGO: GRASSI, PASINI, SALA, SILVA SORIA, ALBANO (1′ s.t. MOIOLI), JOUBERT (1′ s.t. SCHLECHT), COFFARO (22’s.t. GRASSI), PAGANIN (25′ s.t. CATALANO), TONINELLI (35′ p.t. MIKAELE), MESSORI, CAILA, BERTONI, ZECCHINI (1′ s.t. BETTINI), CORNEJO (35′ p.t. CECILIANI), DE VITA (1′ s.t. ANTONINI). All. PORRINO

Arb. VAGNARELLI Daniele (MI)

Calciatori: MUZZI (Monferrato) 1/2, CARNINO (Monferrato) 0/1, SILVA SORIA (Parabiago) 4/4

Punti conquistati in classifica: Monferrato 0; Parabiago 5