#rugbySerieB: Marco de Rossi è il nuovo allenatore del Rugby Parabiago

Importante cambio ai vertici tecnici per il Rugby Parabiago: il sodalizio di Via Carso ha infatti scelto Marco De Rossi come nuovo allenatore e direttore tecnico per la stagione 2015/2016.

De Rossi arriva nella città della calzatura dal Rugby Firenze, forte inoltre della contemporanea esperienza come Selezionatore della Nazionale Seven femminile, incarico preceduto da un quadriennio con lo stesso ruolo nella Nazionale Seven maschile. Marco De Rossi detiene la qualifica 4° livello di tecnico internazionale e, nel suo percorso professionale, ha ricoperto l’incarico di allenatore delle Nazionali juniores, partecipando al 4 Nazioni di Lione del 2009 con la Nazionale U17, nonché allenatore Campione d’Italia con l’Amatori Parma Rugby Under 18 e Under 20. Formatosi da giocatore nel Rugby Livorno, De Rossi ha esordito a 18 anni nel campionato di serie A1, giocando poi nel massimo campionato italiano dalla stagione 1999/2000 a Parma, collezionando anche esperienze in campo europeo in Amlin Challenge Cup. Ha indossato le maglie della Nazionale Italiana U21, Nazionale A e Nazionale maggiore, guadagnandosi un Cap ufficiale nella Tournée in Australia del 1997.

De Rossi sarà in campo già a partire da martedì 7 Luglio, data fissata dalla Società rossoblù per la ripresa degli allenamenti al Venegoni – Marazzini. Il tecnico livornese prende il posto di Massimo Mamo, emigrato professionalmente in Piemonte, per affrontare una nuova sfida col CUS Torino in Serie A. Mamo ha lasciato il Parabiago dopo sei anni di intenso lavoro e ottimi risultati, culminati con gli spareggi play-off per la Seria A dello scorso mese di Maggio. Il Rugby Parabiago, a partire dal Presidente Marco Marazzini fino all’ultimo dei tesserati, desidera esprimere all’allenatore uscente Massimo Mamo il più profondo e sentito ringraziamento per l’impegno, la dedizione e la serietà profusi in questi sei anni, facendo al contempo un grande “in bocca al lupo” per la sua nuova avvenuta in serie A.

 

Leave a Comment