Red and Blue Day @ Rovato – 16.09.2018

Una giornata a due colori, quelli che sia Rovato sia Parabiago condividono sulla maglia; un evento voluto per suggellare l’amicizia tra i due club, vicini sul piano delle iniziative e dei progetti per i propri tesserati. Una festa del nostro sport con famiglie, giocatori, allenatori accolti sui campi del “Giulio e Silvio” Pagani fin dal primo pomeriggio: c’è stato un momento iniziale dedicato ai tecnici, l’organizzazione congiunta delle attività di minirugby per tutte le categorie e poi le sfide tra le squadre Juniores e Seniores.

Un’occasione utile e positiva per confrontarsi sulla didattica  e sui progressi compiuti delle squadre più giovani e per cementare anche qualche amicizia con i coetanei dell’altra società; soddisfazione per una bella giornata perfettamente riuscita e piacevolissima, grazie all’impeccabile ospitalità degli amici di Rovato e al clima caldo ancora estivo.

Gare sicuramente combattute, quelle delle nostre Juniores U14 e U18 (ndr: la U16 non era presente per concomitanza dei barrage, in casa) che si sono confrontate in due partite a seguito dei mini-tornei misti dei più piccoli; tanti gli spunti per gli allenatori di categoria e spettacolo decisamente piacevole per tutte le famiglie dei ragazzi che hanno abbondantemente “invaso” la tribuna per tifarli.
C’è stato anche un momento più formale, con la conferenza stampa congiunta dei responsabili delle due società che hanno illustrato ai tanti ascoltatori le future tappe del progetto congiunto, tutte dedicate al miglioramento del percorso di crescita dei ragazzi e dei tecnici sviluppando il network dei due Club.

La chiusura della giornata è spettata alle squadre seniores che hanno dato via a una partita tra le due squadre Cadette e poi in un triangolare tra le Prime Squadre: i padroni di casa di Rovato, i Galletti e il Valpolicella. Tre incontri della durata di 40′ l’uno per testare lo stato di forma tecnico e fisico delle squadre, in vista dell’imminente inizio di stagione. Una prestazione che il nostro Direttore Tecnico, Massimo Mamo, ha così commentato: “In generale è stata una giornata positiva sotto diversi punti di vista: siamo riusciti a non inciampare in nessun infortunio, che nei match pre-stagionali sono purtroppo dietro l’angolo per tante ragioni, e poi per la buona risposta dei ragazzi alle consegne che ci eravamo dati. Buono il ritmo complessivo soprattutto nella prima partita, bene l’attitudine dimostrata, buone le fasi statiche; tutto in linea con quanto osservato negli allenamenti che hanno preceduto questo triangolare. È stata un’occasione davvero utile per capire l’attuale stato di forma e per fare le valutazioni in vista della rimanente fase pre-stagione: la strada intrapresa è buona ma, come ho detto ai ragazzi nel post-partita, abbiamo bisogno di migliorare il livello di tutti e “alzare l’asticella” per avere una rosa competitiva e più ampia.