Nuova vittoria del Galletti al Red&Blue Stadium, cade la Cadetta a Sondrio

Al Red&Blue Stadium nuova vittoria dei Galletti del Rugby Parabiago, che dopo una partita dura e combattuta, hanno la meglio sul Rugby Calvisano per 27 a 9.
Un primo tempo contratto in cui le due squadre si studiano e il risultato resta equilibrato, tanto che si va alla pausa sull’8-6 per il Club di casa, con un calcio di punizione di Silva Soria e una meta di Castellano per i nostri colori.
Nel secondo tempo i ragazzi di Parabiago entrano in campo con piglio deciso e due mete ravvicinate di Castellano e Niccolò Grassi nei primi 10 minuti danno modo ai rossoblù di giocare con più serenità, tenendo in mano il pallino del gioco. Un calcio di punizione riavvicina i gialloblù di Calvisano, ma ci pensa Cornejo a chiudere il match.
“Complimenti ai ragazzi, dopo una partita molto dura su un campo pesante – dichiara il Coach Daniele Porrino. Ottimo atteggiamento ed ottima fisicità. Ovviamente non ci poteva essere tanto spettacolo anche se abbiamo fatto un’ottima meta con tante fasi di gioco. Quando siamo riusciti a giocare, molto molto bene. Sono contentissimo dell’approccio alla partita, dell’atteggiamento e della disciplina dei ragazzi che sono riusciti a mettere in campo tutto quello che serviva. Adesso una settimana di pausa e poi pensiamo al match con Torino.”

Delusione invece nelle parole di Andrea Musazzi, coach della squadra cadetta che nel match a Sondrio perde per 44 a 29.
“La partita è stata come ci aspettavamo, Sondrio ha fatto della fisicità il suo punto di forza. Abbiamo fatto bene nella prima parte di gara dove li abbiamo messi in difficoltà ma purtroppo abbiamo saputo concretizzare poco in termini di punti. Siamo stati imprecisi nelle touche dove abbiamo avuto problemi al lancio e abbiamo sbagliato 4 calci piazzati “facili” mentre i valtellinesi hanno concretizzato molto con l’ottimo piede di Giovanni Grillotti. Per il resto credo che nel complesso sia stata una partita equilibrata e lo dimostra anche il computo delle mete segnate (6 loro, 5 noi). Siamo dispiaciuti perché credo fermamente che, come abbiamo detto ai ragazzi nel dopo partita, siamo una squadra che vale e può giocarsela con tutti: serve più consapevolezza e aggressività, ma non siamo inferiori a nessuna delle squadre affrontate fino ad ora. Sfrutteremo questo turno di stop per recuperare fisicamente e poi testa alla prossima partita con Pavia.”

IL TABELLINO

Rugby Parabiago vs Rugby Calvisano 27-9 (8-6) Centro Marazzini-Venegoni 03 marzo 2024 ore 14.00

Marcatori: 1’ cp. Silva Soria (3-0), 10’ cp. Lazzaroni (3-3), 21’ m. Castellano (8-3), 36’ cp. Lazzaroni (8-6) st; 4’ m. Castellano tr. Silva Soria (15-6), 10’ m. Grassi N. (20-6), 14’ cp. Lazzaroni (20-9), 30’ m. Cornejo tr. Grassi N. (27-9)
Rugby Parabiago: Grassi N., Cortellazzi (61’ Cucchi), Albano, Durante (44’ Joubert), Vitale (71’ Trombetta), Silva Soria (57’ Schlecht), Coffaro (57’ Grassi F.), Mikaele (Cap), Toninelli, Bettini, Zecchini (44’ Bertoni), Caila, Castellano (61’ De Vita), Cornejo, Strada (44’ Antonini)
All. Porrino
Rugby Calvisano: Bronzini (42’ Raveggi), Romei, Regonaschi, Christian-Goss, Consoli M. (71’ Chiarini), Consoli F. (57’ Nava), Lazzaroni, Boselli (71’ Izekor), Pasquali (50’ Caravaggi), Campagnaro, Zanetti (cap), Florio, Ferrari (68’ Leali), Bau Milki (50’ Barbi), Triunfo (42’ Cristini)
All. David Dal Maso e Mattia Zappalorto
Arb. Favaro
AA1 Romascù AA2 Torra
Cartellini: nessuno
Calciatori: Silva Soria 2/4 (Rugby Parabiago), Grassi 1/1 (Rugby Parabiago), Romei 0/1 (Rugby Calvisano), Lazzaroni 3/3 (Rugby Calvisano)
Note: Campo pesante, giornata piovosa, circa 500 spettatori, si ringrazia Rugby Sanremo per la presenza sugli spalti
Player of the Match: Cornejo (Rugby Parabiago)
Punti conquistati in classifica: Rugby Parabiago 5 Rugby Calvisano 0