Nel bellissimo weekend rossoblù, esordio vincente del XV di Porrino

Un bellissimo weekend di rugby quello appena trascorso in casa Rugby Parabiago, che ha visto scendere in campo tra sabato e domenica tantissime maglie rossoblù.
Sabato pomeriggio sono state le due squadre Under 14 ad aprire le danze a Milano con CUS Milano e San Donato. Buone le due prestazioni di gioco nelle quali i ragazzi hanno messo in campo ciò su cui gli allenatori hanno lavorato negli allenamenti, con soddisfazione dello staff per i progressi visti.
Tra le mura amiche è poi scesa in campo l’Under 16 rossa che ha battuto il Gattico Rugby con il risultato di 90-0, vincendo il suo girone di qualificazione. L’Under 16 blu non è scesa in campo perché a riposo. Ora l’attesa è per il calendario della seconda fase che vedrà le due squadre in campo a partire da sabato prossimo.

La domenica rossoblù, in attesa del big match tra Rugby Parabiago e Amatori&Union Milano Rugby per la prima di campionato, è cominciata al mattino con l’attività di tutte le categorie del minirugby ed è stata una vera festa! Bellissimi e bravissimi i bambini e le bambine in campo, che hanno potuto confrontarsi con i pari età di Saronno e Delebio. Tanti sorrisi, tanta voglia di giocare e tantissime famiglie a bordo campo a tifare per il divertimento dei propri piccoli.

A Calvisano, in contemporanea, sono scese in campo per la prima volta in questa stagione le ragazze dell’Under16 che hanno ben figurato nell’attività CRL, dove non era importante il risultato ma cominciare a fare gruppo e prendere confidenza con la nuova categoria. Le otto ragazze scese in campo sono riuscite a fare buone cose e, continuando a lavorare così, ci saranno sicuramente soddisfazioni.

La giornata è proseguita con la prima partita di Coppa Conference delle Rugby Parabiago Women che sono state sconfitte da Cus Torino per 86-5. Un risultato amaro per le nostre ragazze, dal quale però la Coach Samantha Grieco non si lascia demoralizzare.  “È stata una partita di esordi e di rientri. Esordio assoluto per la 17enne Michela Anzani in Seniores e prima meta per Giulia Affinito, vincitrice anche del premio Woman of the Match. Sono rientrate alla grande anche Serena Freguggia dopo essere diventata mamma per due volte e Cristina Ferro dopo un anno. I meccanismi e gli automatismi sono ovviamente da ritrovare e ricercare, ma un po’ di ruggine l’abbiamo tolta. Siamo una squadra giovane, abbiamo un gran bel capitale umano su cui lavorare. Volontà ed impegno non mancano, ma oggi non sono bastati per far fronte ad una squadra come il Cus che gioca meritatamente in Eccellenza. La parola chiave di quest’anno è “crescita”: individuale, tecnica e come collettivo. Sarà un percorso lungo ed impegnativo per tutti, staff compreso, ma credo che ne varrà assolutamente la pena… anche se preferisco pensare che ne varrà l’allegria.

Ancora non erano uscite le ragazze dal campo di gioco che entravano sul centrale i Galletti della Serie A maschile, in un susseguirsi di emozioni!
Tribuna gremita per l’esordio stagionale dei rossoblù e cornice di pubblico davvero eccezionale, in una giornata di ottobre con clima estivo.

La partita, molto combattuta, ha visto il Rugby Parabiago, sceso in campo con la maglia bianca commemorativa dei 100 anni del Gruppo Ceriani, prevalere su un’ottima Amatori&Union per 29-17.
Nonostante i 5 punti portati a casa non sono di gioia le parole di Coach Daniele Porrino: “Innanzitutto voglio fare miei complimenti agli avversari che hanno affrontato il match con una buona determinazione e ci hanno messo in difficoltà. Probabilmente noi eravamo convinti di poter essere dominanti, soprattutto dopo le prime fasi di conquista in cui siamo stati superiori. Non abbiamo messo la giusta testa e attenzione ai particolari e questo ha portato a tenere la partita in bilico fino alla fine. Buono il finale, dove siamo riusciti a fare le mete che ci hanno permesso di conquistare i 5 punti in classifica. Dobbiamo lavorare sull’atteggiamento, lavorare con umiltà per fare i risultati che ci competono.

L’ottimo esordio dei milanesi di Amatori&Union in Serie A ha voluto essere premiato dal Club di casa e il Trofeo in memoria di Pietro Dallù, normalmente destinato alla squadra vincente la prima di campionato, è stato consegnato ad Amatori&Union, gesto molto apprezzato dal Club milanese.

A seguire, l’Under 18 del Rugby Parabiago ha battuto i pari età del Lambro Rugby con il risultato di 66-7. Al mattino, i nostri ragazzi che giocavano vestendo la maglia del Lainate nell’ambito delle attività di tutoraggio (Parabiago-Lainate-Como), hanno avuto la meglio sul Brixia Rugby per 17-14.

Ottimo anche il risultato dei Cadetti nel campionato di Serie C, che hanno avuto la meglio fuori casa sul Rugby Desenzano per 29-18.
Un ottimo inizio di campionato anche per i ragazzi di Coach Musazzi!

#alépara #chinonavanzaretrocede

 

IL TABELLINO

Rugby Parabiago vs Amatori&UnionRugbyMilano  29-17 (22-5) Centro Marazzini-Venegoni 8 ottobre 2023 ore 15.30

Marcatori: 8’ cp. Grassi (3-0), 21’ m. Mikaele tr. Grassi (10-0), 30’ Dunde (10-5), 37’ m. Cornejo tr. Grassi (17-5), 40’ m. Mikaele (22-5); st. 44’ m. Guidetti tr. Riva (22-12), 53’ m. Dunde (22-17), 74’ m. Bertoni tr. Grassi (29-17)

Rugby Parabiago: Grassi (79’ Castiglioni), Calosso, Albano, Schlecht (40’ Cucchi), Moioli, Tucoulet, Zanotti (40’ Vitale), Mikaele (40’ Galvani), Bettini, Toninelli, Zecchini (66’ Caila), Bertoni, Antonini (73’ Catalano), Cornejo (40’ Ceciliani), Devita (40’ Strada)

All. Porrino D.

Amatori&Union Rugby Milano: Banderam, Dunde, Mazzott, Maresca, Bienati (68’ Curti), Riva, Bertolini (68’ Bertossi), Mastromauro, Demolli, Boccardo (46’ Grossi), Garbelotto, Selinovic (68’ Pirotta), Pisani (40’ Caldara), Guidetti (74’ Rolla), Cisimo (60’ Ferlisi)

All. Pisati

Arb. Bertocchi M. AA1.  Sibona E.  AA2 Catalfamo N.

Cartellini: 70’ giallo Maresca (Amatori&Union Rugby Milano), 73’ giallo Marroccoli (Amatori&UnionRugbyMilano)

Calciatori: Grassi 4/5 (Rugby Parabiago) Riva 2/3  (Amatori&UnionRugbyMilano)

Note: Campo in discrete condizioni, giornata soleggiata, temperatura estiva, circa 1000 spettatori, Mach Day Gruppo Ceriani, Memorial Pietro Dallù

Player of the Match: Grassi Nicolò (Rugby Parabiago)

Punti conquistati in classifica: Rugby Parabiago 5; Amatori&Union Rugby Milano 0