Juniores – Le ultime partite – 6,7/10.2018

Under 14

La nostra più giovane juniores ha anticipato tutti con la partita di Sabato a Rho: una prestazione chiusa con il punteggio di 26-29 e tanti spunti per i nostri tecnici. Rizzo commenta così infatti:”I ragazzi sono stati molto positivi oggi; venivano da una prestazione non sicuramente ottimale nella settimana prima (proprio con Rho, ndr) e quindi la voglia di riscatto era tanta. Siamo partiti con ottimo ritmo riuscendo a segnare in breve tre mete. Com’era logico aspettarsi i padroni di casa hanno subito reagito riuscendo a fare il sorpasso nel secondo tempo; l’ultima meta, quella che ha chiuso una bellissima e combattuta partita, è stata dei nostri e con quella si è chiuso il risultato. Note positive? Tante, a partire dal fatto che tutti i ragazzi hanno cercato di aiutarsi, molto bene il lavoro sui punti d’incontro. Da rivedere l’uso dello spazio nella fase offensiva mentre complessivamente si è visto un discreto lavoro difensivo. C’è molto da lavorare e sono sicuro che i ragazzi sono consapevoli della strada da fare”. Purtroppo la partita è stata anche occasione per un infortunio che ha costretto il nostro “veterano” Condò a uscire dal campo per frattura ossea: a lui vanno gli auguri di tutti per una pronta guarigione!

Under 16

La finale di barrage disputata dai nostri ragazzi domenica è stata una buona partita, terminata purtroppo con un risultato che fa sorridere gli avversari, meritevoli di avere avuto un piglio superiore nel complesso dei 60 minuti di gioco. Un primo tempo sostanzialmente in equilibrio non basta per gettare le basi di una rimonta nella seconda frazione che vede tuttavia i Galletti cercare caparbiamente di riaprire sempre le sorti del match. Da questo nasce la valutazione che fa il nostro coach dopo l’incontro: “Usciamo sicuramente a testa alta da questi barrage, nonostante il risultato. Siamo sicuramente consapevoli delle potenzialità del gruppo e del fatto che abbiamo gettato delle buone basi per il lavoro di questa stagione in cui cercheremo di continuare la striscia positiva di crescita vista finora. Le soddisfazioni che possono prendersi questi ragazzi saranno molte“.

Under 18

Finalmente ricomincia il campionato e tra le mura amiche si parte con un bel derby. La voglia di giocare e di riscattare le due sconfitte della scorsa stagione con Rho fanno partire subito a mille Parabiago che fa delle fasi di conquista il suo punto forte. I primi otto, come con i Ticinensis ai barrage, oggi fanno la differenza. Ottimi palloni arrivano ai trequarti che partono forte e da una mischia a destra nella metà campo di Rho Allegra va in meta direttamente da prima fase dopo una bella costruzione dell’azione.
Da qui le redini della partita saranno sempre più saldamente in mano dei nostri ragazzi.
La voglia di chiudere troppo velocemente la partita fa perdere ben tre occasioni da meta con scelte sbagliate o errori commessi per troppa frenesia nella “zona rossa” avversaria.
Torna quindi a far il suo lavoro il pacchetto di mischia che con una touche nei 22 avversari va in meta da solo con una mail avanzante;
si gioca in una sola metà campo e seppur sprecando ancora molto arriva anche la terza meta dopo un’azione ripetuta.
Si chiude così il primo tempo, tre mete a zero ma con il rammarico di non aver raccolto tutto quello che è stato costruito.
Il secondo tempo è la falsa copia del primo ma con meno ritmo e più nervosismo in campo. Arrivano altre quattro mete anche se la partita si fa meno bella.
Note positive: il lavoro degli avanti soprattutto in touche.
Da rivedere: ancora troppi falli concessi dati dalla qualità d’intervento dei sostegni in attacco.
Man of the mach: Allegra Milo