Juniores – Le partite del fine settimana – 20/21.01.2018

Under14

Viadana 19 – Rugby Parabiago 54
In un campo in discrete condizioni, con un clima freddo ma ragionevole vista la stagione invernale, i nostri ragazzi della Under14 sfoderano un’ottima prestazione corale. La partita è combattuta fin dall’inizio. Parte bene Viadana nell’occupazione dello spazio, noi mostriamo voglia e aggressività. Nonostante una certa lentezza a distribuirsi bene in campo lasciando agli avversari troppi spazi in fase difensiva, il primo tempo si conclude 3 mete a 2 per il Rugby Parabiago.
Le correzioni apportate a metà partita portano ad un’ottima difesa. Viadana attacca con continuità, ma i Galletti non mollano mai e contrattaccano in velocità segnando ottime mete.
Il sostegno non manca mai, un bravo a tutti i nostri ragazzi. Molto bene i nuovi arrivati e molto bene chi è subentrato dalla panchina. Man of the Match, per l’ottima prestazione difensiva: Cappelli.
La sfida ora è mantenere questo livello nel proseguo del campionato, a partire dal derby con Rho del prossimo weekend.

Under16 Elite

Viadana 38 – Rugby Parabiago 12
In un campo in buone condizioni, i nostri Galletti ancora faticano a velocizzare il gioco in continuità, seppur meglio della scorsa settimana a Calvisano (tema degli allenamenti svolti in settimana), cercando di passare da punti d’incontro sempre lenti dove Viadana, squadra molto più strutturata di noi, riesce ad avere il pallino del gioco.
Ottima però sin da subito l’attitudine difensiva che permette di arginare molto bene le offensive giallo-nere e, mai domi, i Galletti fanno di tutto per provare a segnare. Le mete avversarie arrivano da fasi di conquista ed errori individuali.
Bella partita di carattere, in ogni caso. Da migliorare sicuramente la fase offensiva.

Under18

Varese – Parabiago 29-15
Prestazione sottotono per i nostri ragazzi della Under18 che mostrano in campo un’attitudine alla partita completamente sbagliata. Le richieste fatte in spogliatoio sono l’esatto opposto di quanto i ragazzi eseguono in campo. Indisciplina e poca lucidità sul pallone in attacco fanno sì che sia molto difficile arrivare nei 22m di Varese. Scelte di gioco completamente sbagliate ed errori difensivi banali fanno passare in vantaggio sin da subito Varese e la partita non riesce mai ad essere messa in discussione, nemmeno quando Varese gioca nel secondo tempo con un uomo in meno a causa di un cartellino giallo.

Ci si aspettava una prova di carattere dopo l’ottimo lavoro svolto in settimana in allenamento, ma purtroppo domenica la testa è rimasta a Parabiago. La prossima settimana, in casa con il Rho, deve essere tutta un’altra partita.