First XV e Cadetta vittoriosi, alé Para!

Positiva la domenica rossoblù che ha visto in campo la prima e la seconda squadra maschili raccogliere i frutti di due buone prestazioni di gioco.

Al Giuriati di Milano, il First XV rossoblù vince una partita condotta dall’inizio alla fine che ha portato soddisfazione allo staff per il gioco espresso e l’attitudine mostrata, un po’ meno per l’indisciplina che avrebbe potuto costare più cara.
“Siamo contenti perché siamo riusciti ad incanalare la partita sul binario che volevamo – racconta Daniele Porrino, Head Coach di Rugby Parabiago. I ragazzi sono stati molto attenti e si è creato un gioco piacevole. La squadra è riuscita ad imporsi soprattutto fisicamente e a dare continuità nel gioco. Un po’ di indisciplina ha portato tre cartellini gialli, dobbiamo migliorare l’aspetto dell’attenzione al regolamento e al gioco. Per il resto, speriamo nelle prossime partite di continuare con buone prestazioni e buon gioco come mostrati in questa partita.”

La Cadetta non è da meno e, con una prestazione volitiva e molto determinata, batte l’ottima compagine del Brixia con il risultato finale di 30 a 20. Sorridono i tifosi a bordocampo per aver visto una bella partita e lo staff tecnico si complimenta con la squadra per la personalità dimostrata in campo.
Siamo soddisfatti del risultato ma soprattutto della reazione dei ragazzi allo stop della scorsa domenica con Fiumicello – dichiara l’Head Coach Andrea Musazzi. È stata una bella partita contro una squadra che sapevamo essere più esperta e più fisica rispetto a noi, ma abbiamo dimostrato personalità e gestito bene le situazioni create. Arrivati sul 18 a 6 abbiamo pagato caro due errori individuali che ci sono costati 8 punti e che hanno permesso a Brixia di avvicinarsi nel punteggio, rendendoci il finale di gara più complicato. Ma abbiamo retto bene la pressione e siamo riusciti ad ottenere la vittoria. I nostri complimenti vanno a tutta la squadra e in particolar modo ai Man of the Match Thomas Lonati e Filippo Fedeli. Domenica ci aspetta un altro match casalingo non facile con la Bassa Bresciana, lavoreremo al meglio per confermarci.”

#alépara #chinonavanzaretrocede

IL TABELLINO

Milano (MI), Stadio “Mario Giuriati” — domenica 18 Febbraio 2024 Cus Milano Rugby v Rugby Parabiago 14-48 (7-24)
Marcatori:
P.T. 2’ mt. Zanotti (0-5); 9’ mt. Cornejo, tr. Silva Soria (0-12); 17’ mt. Cornejo, tr. Silva Soria (0-19); 29’ mt. Milani, tr. Macchi (7-19); 38’ mt. Bertoni (7-24)
S.T. 1’ mt. Bettini, tr. Silva Soria (7-31); 2’ mt Durante, tr. Silva Soria (7-38); 5’ cp. Silva Soria (7-41); 18’ mt. Borzone, tr. Macchi (14-41); 23’ mt. Toninelli, tr. Silva Soria (14-48)
Cus Milano Rugby: Borzone, Milani, Cederna L., Bolzoni (10’ Oleari), Randazzo, Macchi, Ascantini (47’ Massimello), Forquera (67’ Riboni), Toscano (67’ Borgonovo), Ostoni, Mantovani, Tevdoradze (45’ Alagna), Cambareri (72’ Nucci), Perini (72’ Patruno), Oubina (72’ Parisi)
All. Ivano Bonacina
Rugby Parabiago: Grassi, Vitale, Albano, Schlecht (61’ Durante), Cortellazzi (47’ Cucchi), Silva Soria, Zanotti (61’ Coffaro), Mikaele (47’ Galvani, 67’ Messori), Toninelli, Paganin, Caila, Bertoni (45’ Strada), Castellano (42’ Zecchini), Cornejo (42’ Ceciliani), Bettini
All. Daniele Porrino
Arbitro: Lorenzo Negro
Cartellini: 1’ Toninelli (giallo); 33’ Paganin (giallo); 45’ Oubina (giallo); 54’ Ceciliani (giallo); 54’ Forquera (giallo);
Note: Giornata con cielo parzialmente nuvoloso. Temperatura circa 15 gradi, campo in buone condizioni. Circa 350 spettatori presenti.
Punti conquistati in classifica: Cus Milano Rugby 0; Rugby Parabiago 5