Comunicato Ufficiale di Rugby Parabiago 1948 – 27 Marzo 2020

Carissimi tesserati e amici di Rugby Parabiago,
 
abbiamo ricevuto la comunicazione della Federazione Italiana Rugby che sancisce di fatto la fine dell’attuale stagione sportiva per tutte le categorie ed età.
Questa decisione ci rammarica pur sapendo che è stata presa dai nostri organi federali con la giusta convinzione che al primo posto debba essere messa la salute e l’incolumità dei nostri atleti e famiglie.
 
La situazione è straordinaria, così come le misure da prendere per garantire il futuro del nostro amato Club: stiamo lavorando senza sosta per essere vicini agli atleti, al nostro staff e dare continuità al lavoro così splendidamente portato avanti fino a questi giorni, con tutti gli strumenti a nostra disposizione. A tutti coloro che in questo momento di difficoltà hanno dimostrato una volta di più l’attaccamento ai nostri colori e la condivisione del nostro progetto sportivo voglio esprimere qui il mio più sentito ringraziamento.
 
Siamo orgogliosi di quanto fatto da ogni singola categoria, di tutti i sacrifici, dell’impegno e della dedizione dimostrata. Questo periodo, che ci tiene forzatamente lontano dai campi, non deve farci perdere entusiasmo e amore per il nostro sport ma deve rappresentare parte di un percorso di crescita che ci porterà a nuove sfide, con la consapevolezza di essere ancora più forti.
 
Questa situazione ci trova costretti a ridefinire la nostra programmazione sportiva ma non cambia minimamente il nostro spirito e la nostra attitudine. Stiamo sfruttando questo periodo come “fucina” di idee e, in sicurezza, per ammodernare il centro sportivo, per poter ripartire con rinnovato slancio appena le disposizioni ministeriali lo permetteranno.
 
Non nascondo a tutti voi che ci aspetta un periodo fatto di grandi sacrifici: mai come ora dal dopoguerra le società sportive come la nostra hanno dovuto fronteggiare un avversario così duro. Per sconfiggerlo dobbiamo mettere in campo con convinzione il principio che più di tutti ci è caro del nostro amato sport: il sostegno.
 
Ora più che mai facciamo tesoro delle parole di un grande e indimenticabile Presidente del nostro Club, Pietro Dallù.
Saranno le preziose fondamenta per ricostruire e ripartire, insieme:
 
“Chi non avanza retrocede.”
 
Mando a tutti voi e alle vostre famiglie il mio più caro saluto, in attesa di rivedervi personalmente nella nostra bellissima e rinnovata casa.
 
Il Presidente di Rugby Parabiago 1948
Marco Marazzini