Minirugby – Trofeo del Galletto – 20.21.05.2017

Under 6

(21 maggio 2017)
Le porte del Venegoni si aprono all’alba per dar modo ai volontari di prepararsi ad accogliere tutti i bimbi partecipanti al Trofeo del Galletto anno 2017. I nostri numerosi Galletti dell’U6 arrivano già carichi e pronti a sfidare i loro coetanei di Rho, Parco Sempione, Verbania, Fiumicello, ASR, Monza e Malpensa.

Partite agguerrite, sole e tanta voglia di divertirsi hanno accompagnato la mattinata di domenica.
Il frutto del lavoro di tutto un anno si vede: placcaggi, sostegno, passaggi….un bel finale di stagione per tutti.
Che dire del Rugby c’è tutto: Avanzare, Continuare, Placcare Sostenere!
Ora Buone Vacanze a tutti e arrivederci a settembre….a chi arriverà nuovo, a chi resterà in U6 e sarà un “grande” ma sopratutto a chi passerà di categoria in U8. Un in Bocca al Lupo e sempre Alè Para!
[Maria]

Under 8

(21 maggio 2017)
Il pubblico è quello delle grandi occasioni, e i nostri piccoli atleti lo sanno; sanno che al Trofeo del Galletto, atteso da ogni tesserato per tutti questi mesi come fosse l’unico evento in programma, si dovrà dare tutto e portare in campo ogni singolo insegnamento dell’anno e prima su ogni cosa l’impegno: se ogni volta ache siamo entrati in campo abbiamo dato 100, oggi dobbiamo provare ad alzare l’asticella ancora di più, provare a puntare un po’ più in alto.
E’ la nostra “vetrina” sul mondo: facciamo vedere quanto è bello e speciale giocare a rugby, ma soprattutto quanto è bello e speciale farlo qui a Parabiago spalancando le porte a tanti avversari diversi nel nome della sacra accoglienza rugbistica.
Lo ben sanno i genitori che, ogni anno con immensa pazienza, rinunciano a vedere i propri figli in campo per far parte di quella macchina organizzativa così precisa e puntuale che non lascia mai alcun dettaglio al caso.
Lo sanno le decine di volontari che fanno parte del Rugby Parabiago e ogni volta si sentono come quando si prepara casa in attesa degli ospiti insieme alla propria famiglia.
E lo sappiamo bene noi educatori che aspettiamo questo momento con trepidazione perché questo è il NOSTRO torneo, e lavoriamo tutta una stagione per preparare i ragazzi a questo evento.
Tre le squadre in campo pronte a combattere per un posto nelle finali del pomeriggio.
La nostra U8 chiude la mattinata alla grande con un buon piazzamento nei gironi ma che purtroppo preclude a tutte e tre le formazioni l’accesso alle semifinali dal 1 al 4 posto. Si gioca quindi per un piazzamento inferiore ma ciò non sembra essere motivo di sfiducia o di abbattimento nei nostri ragazzi che combattono fino al fischio finale del torneo.
Un 7°, un 12 ° e un 14° posto: questa la classifica finale per i nostri galletti, dettata anche dal caldo sole ormai estivo e dal terzo tempo fatto dopo il girone di qualificazione.
Potevamo ottenere di più? Probabilmente si! Abbiamo lottato? Con tutte le nostre forze! Ci siamo divertiti? Alla grande!
Ecco quello che portiamo a casa di questo splendido trofeo, creato “ad hoc” dalla nostra società e come sempre vissuto da tutti noi come la NOSTRA festa del minirugby.
Ognuno ha dato e lasciato qualcosa in questo fine settimana: sudore, fatica, tifo, più di un pensiero caloroso di chi con immenso rammarico non ha potuto essere al campo…
e tutto questo per un unico scopo: rendere ancora una volta i nostri piccoli atleti protagonisti indiscussi di questo mondo ovale.
#alèPara!
[Enrico]

Under 10

Dopo una stagione densa di emozioni, in cui i nostri galletti dell’Under 10 hanno calcato i campi di tutta la Lombardia e anche oltrepassato i confini della nostra regione, ecco finalmente il torneo di casa, il più bello, il Trofeo del Galletto.
In un’atmosfera di grande festa, i nostri atleti arrivano con tanta voglia di giocare e anche tanta emozione perché si esibiscono tra le mura amiche, e non è da poco.
Tre squadre per i nostri galletti, tre gironi differenti. Iniziano le partite del mattino e i nostri campioni dimostrano tanto impegno, determinazione, voglia di fare. I risultati non premiano tutte le tre compagini, ma nessuno si tira indietro nel raggiungere l’agognata linea di meta.
Dopo la fase mattutina, tutti al terzo tempo in tensostruttura, dove li aspetta un pranzo mica da ridere, come tradizione vuole al Galletto! Ricominciano le partite, nessuno si risparmia, nonostante il sole cocente che illumina il gioco.
Buonissimo il risultato finale di una delle nostre squadre, che ottiene un ottimo secondo posto perdendo la finale contro Parco Sempione. Onore agli avversari che hanno meritato la vittoria!
La classifica non premia gli altri galletti, ma i loro sorrisi al momento della premiazione, quando tutti insieme vanno ad alzare la coppa, significa che qualcosa di buono è stato fatto. Continuate a crederci piccoli campioni, continuate a divertirvi, continuate ad impegnarvi, continuate a credere in voi stessi, sempre di più. Qualcuno al vostro fianco ci sarà sempre, per sostenervi.
Un sentito grazie a tutti i bambini che riescono sempre a farci emozionare, ai genitori, a tutti i volontari che si sono messi a disposizione perché il nostro torneo fosse un grande torneo. A Emi e Cristina che in cucina non si risparmiano mai, agli accompagnatori, agli allenatori, agli organizzatori e a tutte le squadre che hanno partecipato. Perché senza un avversario, il meraviglioso gioco del rugby non esisterebbe. #AléPara
[Daniela]

Under 12

Un sabato speciale quello che ogni anno aspettano i ragazzi della nostra Under 12: è il giorno del Trofeo di casa, davanti tante squadre giunte per l’occasione al “Venegoni-Marazzini”. Clima perfetto, organizzazione sempre attenta a ogni dettaglio ed emozione, come è giusto che ci si attenda in queste situazioni. I ragazzi hanno compiuto un percorso lungo e impegnativo dall’inizio della stagione e questa “tappa” la vivono in maniera diversa, più intensa; due squadre di Galletti sono pronte a scendere in campo, ospiti in una nostra formazione gli amici di Oleggio.
Due gironi diversi ed entrambi impegnativi: a Parabiago 1 spettano Rugby Como, Union Milano, Malpensa mentre Parabiago 2 sfida Rugby Rho, Parco Sempione, Fiumicello. Parabiago 1 sfoggia un bel gioco e cede solo per una meta la prima posizione del gruppo mentre Parabiago 2, dopo un’iniziale prova positiva con Parco Sempione accusa la miglior prestazione degli avversari e chiude in quarta posizione; due semifinali quindi: Parabiago 2 lotta ma Malpensa è meritatamente vittoriosa, sorte diversa per Parabiago 1 che tira fuori una brillante prestazione con Fiumicello e avviandosi alle finali con un 7-0 netto. Finali, dunque: Parabiago 1 porta a casa il 5° posto assoluto vincendo l’ultima partita con Junior Bergamo 1 mentre è 16° posto per la Parabiago 2, che offre una buona prova d’orgoglio dando filo da torcere, pur perdendo, a Tradate.
Premiazioni e merenda, poi terzo tempo insieme a tutti gli amici e avversari come vuole la nostra tradizione ovale. Quali gli spunti che arrivano da questa “tappa” (come l’abbiamo definita)? Certamente tante note positive: un gruppo che si è dimostrato unito pur se separato in due formazioni, segno dell’amicizia che lega ogni partecipante alla vita del gruppo; una cresciuta capacità tecnica e una migliore conoscenza del gioco, una tenuta mentale costante sull’intera prestazione e un’attitudine certamente maiuscola. Tutto questo può far certamente ben sperare per il futuro cammino dei nostri atleti: dall’Under 12 infatti il cammino si farà sempre più duro e competitivo ma la base che si sono formati finora può essere un valido punto di partenza. Per chi ha avuto o ha ancora difficoltà di gioco le rimanenti settimane di attività saranno cruciali per migliorarsi, perché ad attendere i Galletti ci sarà la trasferta in Francia: un test bello ma impegnativo per i nostri ragazzi e un’anticipazione delle novità di gioco che avranno dall’anno prossimo. Occorre alzare ancora l’asticella, ragazzi e continuare a fare sacrifici sul campo. Le soddisfazioni a quel punto non mancheranno di sicuro! #aléPara
[Roberto]